Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Judo Club Castellanza allo stage federale di Lignano

Per arrivare pronti ai primi impegni stagionali i judoka castellanzesi hanno partecipato allo stage federale di Lignano con gli agonisti ed al Campus di Madonna dei Monti (Bormio) con i più piccoli.  

Sotto l’attenta guida di Cinzia Cavazzuti per lo stage internazionale organizzato dalla FIJLKAM sono andati Beatrice Sinelli, Alessia Tedeschi, Francesco D’Alessandro, Assen Pessina, Samuele Borsani insieme agli amici del CSG Busto Garolfo Christian Sagunti e del Judo Club Parabiago Martina Pancaldi. Oltre 500 atleti provenienti da tutta Italia ed Europa si sono allenati insieme all’interno del palazzetto presente nel villaggio Bella Italia & Efa Village. 

«Contemporaneamente a Madonna dei Monti (Bormio) - spiegano i responsabili del Judo Club Castellanza ASD - con il Kodokan Como abbimo organizzato il primo Campus per bambini e ragazzi di età compresa tra i 9 ed i 14 anni». Quattordici i judoka di Como e Castellanza che hanno preso parte alla nuova avventura. «Giornate impegnative per questi giovanissimi - affermano dal club di judo -, alcuni alla prima esperienza da soli fuori casa, che alternavano alle lezioni di judo, passeggiate in montagna, giochi e preparazione atletica». Sul tatami si alternavano i tecnici Raineri Perego dello Judo Club Castellanza e Enrico Montorfano, Compagnoni Andrea e Elena Mirata del Kodokan Como. «Ogni giorno, alla fine degli allenamenti, i ragazzi, stanchi ma felici, erano coccolati da Claudio, Nicoletta e Cristina che preparavano loro succulenti pranzetti - raccontano i responsabili del club -. Adesso siamo pronti per la nuova stagione sportiva, da lunedì 9 settembre chi vorrà potrà venirci a trovare a Castellanza al Palaborsani».