Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ancora soddisfazioni per il Pankration Lombardia

Ancora un' altra prestazione che lascia il segno da parte del 33enne Vincenzo Barretta all' European Championship di Pankration (un arte marziale mista che comprende box e lotta, di origine Greca) svoltosi ad Alexandria in Romania dal 25 al 27 Ottobre. Tre giorni ricchi di emozioni spiega il maestro Barretta, ben 7 nazioni con atleti provenienti da ogni parte d' Europa.

Non una ma ben 3 medaglie in 3 diverse specialità, per tenere alto il tricolore e la Lombardia. Dieci anni sul territorio Lombardo per questa disciplina nelle sedi Orizon di Olcella, the animal's Gym di Busto Arsizio, Il Dojo di Cassano Magnago. Campione affermato da diversi anni in ambito nazionale, mondiale ed europeo, ma ancora con tanta fame di vittorie, si riconferma vice campione europeo nel semi-contact (battendo in modo superlativo in semifinale un Cipriota per arrivare ad una finale tutta italiana). Un bronzo nel Kato Pankration, solo per un errore sanzionato alla fine dell' incontro, si vede sfuggire il gradino più importante; specialità che si sono svolte venerdì 26; vice campione europeo nell' Agon (contatto pieno al corpo con lotta) vede al primo incontro un russo affrontandolo al massimo delle potenzialità e disputando un buon incontro, per poi andarsi al prendere il secondo posto nella finale con un altro atleta italiano.

       Spiega il maestro: "Un'altra grande esperienza che mette altri tasselli importanti nella mia crescita, un anno un po' particolare; non è semplice seguire i vari corsi ed allenarsi per affrontare competizioni di questo calibro dove incontri solo atleti professionisti di spicco. Per preparare una competizione europea o mondiale ci vuole costanza e dedizione ogni giorno per più ore al giorno, nonostante tutto io ho voluto provarci anche questa volta, l'adrenalina della gara mi rende felice, mi fa sentire vivo, non si ha mai voglia di smettere dopo 4 mondiali, svariati campionati italiani e tre europei. Dico sempre ai miei allievi "solo il sudore e il sacrificio portano a risultati; Alla fine non ho nulla da dimostrare, solo divertirmi e aumentare il mio bagaglio di esperienza per poterlo trasmettere ai miei allievi. Voglio fare un ringraziamento speciale a quelli che mi supportano da anni: la mia famiglia, la mia ragazza, tutti i miei allievi, alle 3 società che in 10 anni, insieme ai miei collaboratori stiamo riuscendo a creare in Lombardia una realtà, e a credere in questa realtà che fa parte della nostra storia. Ai miei sponsor Farmacia Introini Legnano e New fairlady sempre di Legnano".

Domenica 28 oltre agli europei a Castelletto sopra Ticino si è svolta una gara di grappling ed mma Light, dove a visto protagonisti Pesce Benny e Bagnasco Gabrielle, ottima prestazione di Bagnasco nel grappling che si piazza sul secondo gradino, portando a casa un argento, buona prestazione anche di Pesce nell MMA Light. 

"Si riparte con nuovi obiettivi per il prossimo anno, con ragazzi da allenare e portate alle competizioni e farli diventati anche più bravi di me", conclude Barretta.