Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Parabiago dà il benvenuto ai nuovi nati con la baby box

Tutto il necessario per i nuovi arrivati in una borsetta. E il restante in buoni acquisto. Parabiago dal 2020 dà il benvenuto ai neonati della città in questo modo. Parte infatti, per il primo anno, l'iniziativa della baby box, pensata dal Comune e realizzata con la collaborazione della farmacia comunale e di Coop Lombardia. Possono fare domanda tutte le famiglie parabiaghesi che hanno avuto un nuovo nato nel 2020, indistintamente dal reddito.

COSA CONTIENE IL KIT - Il kit per i piccolissimi contiene tutine, calzine, pannolini e prodotti igienici Coop, per un valore totale di 29,90 euro. A questo si somma un carnet di cinque buoni dal valore di 10 euro ciascuno (a carico del Comune) spendibili entro tre mesi dal ritiro per acquisti alla farmacia comunale di prodotti per la prima infanzia (ma non farmaci), che si possono trovare raggruppati in un angolo espositivo apposito. In totale, quindi, un kit da 80 euro. La baby box, poi, conterrà anche volantini su iniziative, servizi, spazi o eventi legati ai bambini e alle nuove nascite, oltre a misure di sostegno istituzionali.

        COME RITIRARE LA BABY BOX - Per ritirare il kit è necessario recarsi alla farmacia comunale, all'interno del supermercato di via Cavalieri, con la lettera di benvenuto del Comune. La lettera verrà rilasciata direttamente dall'ufficio anagrafe qui registrati dai genitori o sarà spedita a casa per i piccoli la cui denuncia di nascita viene effettuata alla direzione sanitaria dell'ospedale. Tutti i nati di gennaio riceveranno la lettera a casa.

LA SODDISFAZIONE DEL COMUNE - Grande entusiasmo per l'iniziativa da parte dell'amministrazione comunale. L'assessore ai servizi sociali Elisa Lonati ha parlato di una «partnership molto importante per il Comune con Coop e farmacia. Andare a incidere con un sostegno concreto alle famiglie, anche a livello economico, ci è sembrato un segnale molto importante da dare». Sulla stessa linea anche il sindaco Raffaele Cucchi: «con la baby box raggiungiamo un obiettivo che avevamo caro fin dall'inizio del nostro mandato: il supporto alle famiglie. Dall'inizio del mandato abbiamo cercato modi per gioire e dare valore ad ogni singola nascita». «Il cda della farmacia comunale ha da subito condiviso il progetto con l'amministrazione comunale - il commento del cda, rappresentato alla presentazione dal presidente Gianni Slavazza -, ritenendolo un'iniziativa non solo importante per le famiglie di Parabiago, ma anche un modo per avvicinarsi e far conoscere tutti i servizi della nostra struttura».

IL COMMENTO DI COOP - Tutti i prodotti del kit, come sottolineato da Ettore Terribili, assistente di zona soci e comunicazione di Coop Lombardia, sono certificati SA8000: significa che sono beni realizzati nel rispetto dei diritti umani, diritti dei lavoratori,della  tutela contro lo sfruttamento dei minori e delle garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro. «Il progetto baby box a cui Coop Lombardia ha aderito in quanto coerente con i propri valori - spiega Alfredo De Bellis, vice presidente di Coop Lombardia - nasce con la finalità di sostenere i bisogni dei neogenitori».

(Chiara Lazzati)