Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

PD: "Nessun senso civico e politico dalla Lega"

Poche righe, ma con un giudizio severo e anche "colorito" con tanta ironia, un po' lontano dai tradizionali schemi dei dem. Segnale di uno stato d'animo profondamente colpito, dopo aver appreso del nuovo passo compiuto dalla Lega per ridare efficacia al consiglio comunale, sciolto dal decreto del Presidente della Repubblica nel luglio scorso. Il ricorso proprio contro quel decreto non va giù al PD, come possiamo leggere nel comunicato arrivato in serata.

 

La notizia che la Lega legnanese ha presentato ricorso contro il decreto presidenziale di scioglimento del comune di Legnano la dice lunga sui suoi reali obiettivi.

Buon senso politico e civico vorrebbe che questa tristissima vicenda venisse considerata chiusa una volta per tutte, nel rispetto del bisogno fondamentale della città di darsi un governo onesto e duraturo ma, a quanto pare, ai nostri verdi giannizzeri interessa di più una poltrona in un consiglio dimezzato, politicamente screditato e con Sindaco e due Assessori sottoposti a provvedimenti giudiziari, piuttosto che farsi onorevolmente da parte e lasciare la parola ai cittadini.

Il Partito Democratico è ancora una volta a fianco del Comitato Legalità, affinchè continui la sua battaglia per il bene di Legnano e dei suoi abitanti.

Partito Democratico Legnano