Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Lainate, scuola di via Litta: lavori e nuovi campi da gioco

Nuovo anno con tante novità alla scuola primaria di via Litta 52 a Lainate. In questi giorni sono in fase di completamento, in vista della prima campanella, i cantieri che hanno portato alla sostituzione di tutte le vetrate e i serramenti esterni del complesso scolastico, oltre al completamento del progetto che prevede l’eliminazione di barriere architettoniche e la creazione di un campo da basket, da volley e una pista di atletica.

In totale la somma investita è di circa 300mila euro: 200mila per la sostituzione serramenti e 70mila più iva per eliminare le barriere archietettoniche e realizzare i nuovi campetti.

«Oltre a questo intervento necessario e decisivo anche nell’ottica di un risparmio energetico, in collaborazione con la direzione scolastica - spiega l’assessore ai lavori pubblici Natalino Zannini che negli anni scorsi ha seguito da vicino, scuola per scuola, la manutenzione di tutti gli edifici scolastici come delegato dell’amministrazione comunale - abbiamo dato vita ad un altro progetto volto alla valorizzazione degli spazi esterni alla scuola. Quello che prima era un cortile ‘disastrato’ si sta trasformando in un’area bella, colorata e fruibile dai nostri ragazzi. Nell’ambito del progetto che prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche del cortile della scuola, abbiamo pensato infatti di creare spazi attrezzati per lo sport e attività motorie. Un campo da basket, da volley e una pista per la corsa”.

Gli interventi per quest'ultimo scopo permetteranno agli alunni disabili di giocare insieme ai compagni e condividere gli spazi di svago. Durante i cantieri delle scorse settimane è stata eliminata la pavimentazione in cemento sconnessa, sono stati rimossi gli autobloccanti, sbancata e livellata la pavimentazione e creato le condizioni per la posa della base per il campo da basket e da pallavolo.  Sono stati eliminati i dislivelli del suolo e ampliate le aree pavimentate creando collegamenti pedonali più facilmente fruibili. Entro l’avvio della scuola è prevista la realizzazione della segnaletica orizzontale colorata per la creazione delle aree per il gioco e la pista d’atletica, oltre alla posa delle attrezzature per il basket e per la pallavolo. L’intervento sarà completato con una recinzione da porre sopra il muro di cinta esistente e la sistemazione di una aiuola esistente in erba naturale a prato in erba sintetica.

(Chiara Lazzati)