Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Pista ciclabile Legnano-Canegrate, una serata di confronto

La nuova pista ciclabile che collegherà Canegrate a Legnano attraversando San Giorgio sarà protagonista della serata di giovedì 10 ottobre nella sala consiliare Giacomo Bassi di San Giorgio su Legnano. L'appuntamento dedicato all'iniziativa "L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile" avrà inizio alle 21.  

L'intervento da 1,6milioni di euro che rientra nell'ampio programma dedicato alla mobilità dolce che verrà attuato nei a Legnano, Busto Garolfo, Canegrate, Dairago, San Giorgio su Legnano, Villa Cortese. Un piano cofinanziato dal "Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro". In questo contesto a Legnano sono già stati avviati i lavori per la realizzazione del tracciato rosso sul Sabotino che andrà a completare il percorso centro-ospedale. 

Le vie sangiorgesi che saranno interessate al collegamento sono: Dalla Chiesa (ciclabile doppio senso), Campaccio (dosso di passaggio, attraversamento parco Campaccio), Don Sturzo (zona 30), via Udine (zona 30), Risorgimento (zona 30) e Trieste (ciclabile doppio senso). 

Questo è il primo di una serie di incontri aperti al pubblico tutti i Comuni coinvolti organizzeranno. «Siete tutti invitati a partecipare per condividere il progetto - afferma il sindaco di San Giorgio su Legnano Walter Cecchin -. In quest'occasione potrete dare indicazioni per migliorarlo. Segnalo anche il questionario “L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile” sempre rivolto ai cittadini. Iniziativa pensata per analizzare le abitudini riguardanti la mobilità così da poter ottimizzare il servizio sul territorio».