Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Incastrata nell'abitacolo, a salvarla i carabinieri di Lonate Pozzolo

Incastrata nella sua auto con il pericolo di restare coinvolta in un incendio, a salvarla portandola in salvo i carabinieri della Stazione di Lonate Pozzolo. Il drammatico incidente è accaduto tra viale Dell’Industrie e via Papa Giovanni XXIII a Lonate Pozzolo.

Secondo i primi accertamenti l’utilitaria – condotta da un 50enne - a causa del violento impatto con il fuoristrada -guidato da un 45enne di Magenta - si è ribaltata e la conducente è rimasta incastrata al suo interno. I carabinieri vedendo la pericolosa fuoriuscita di carburante hanno estratto l'automobilista incastrata nell'abitacolo prima che potesse scoppiare un incendio.

Attuando tutte le precauzioni idonee i militari sono riusciti a liberare la donna ed adagiarla successivamente in zona di sicurezza in attesa dell’ intervento del personale sanitario. Nel fratempo sono sopraggiunti i Vigili del Fuoco che hanno messo sicurezza l’area interessata dal sinistro stradale.

Le due conducenti sono state condotte dal personale del “118” all’Ospedale di Busto Arsizio dove sono state medicate per contusioni ed escoriazioni varie, comunque non in pericolo di vita e senza alcuna grave lesione. Sono in corso accertamenti sanitari allo scopo di appurare eventuali stati di alterazione dovuti ad assunzioni bevande alcoliche o stupefacenti (comunque “visivamente” non emerse).