Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Nicole Orlando si racconta a "La Città Del Sole"

Magnifica serata   all'insegna  dello  "Sport e Disabilità" con la plurimedagliata Nicole Orlando, campionessa  in  numerose discipline sportive in occasione delle Paraolimpiadi. Ha presieduto  una  serata, ospite dell'Associazione  Il Sorriso di Canegrate . La sala   della biblioteca Comunale   gremita di persone ha entusiasmato   tutti,  narrando  le sue vicende  sportive frutto di  numerosi  successi  e medaglie. Importante   il supporto  del giornalista  Sergio La Torre che con  sapienti domande  ha reso  ancor più interessante a avvincente il  percorso della  brava Nicole. Presenti alla serata  anche  alcuni ragazzi e ragazze  frequentatori  del  Centro Socio  Educativo "La Città Del Sole"  del Comune  di Canegrate, gestito da Azienda Sole di Legnano .

Ragazzi con disabilità,  provetti sportivi in varie discipline, quali tennis e  basket, protagonisti di un progetto intitolato "Sport Ability nato con l'importante sostegno del  Milan Club di Canegrate, del Gruppo Genitori  de" La Città del  Sole", dell'Associazione Il gelso di Canegrate  e non ultimo , dell'amministrazione Comunale,  rappresentata dall'Assessore allo sport Modica e dall'Assessore  alle politiche sociali  Meraviglia.

"Sport Ability", realtà  molto sentita  all'interno  del C.S.E. da parte dei responsabili del centro, a tal punto da considerarlo materia all'interno del programma che i ragazzi svolgono settimanalmente .

     Per contro, i ragazzi  partecipano con molto impegno alle attività di cui sopra. Tennis, due ore alla settimana e cosi pure basket, dimostrando  molto impegno e voglia di fare. Toccasana  per la loro autostima .

Doveroso affermare  che tale struttura comunale, "La Città del Sole", presente sul territorio  dal 2000  accoglie ragazzi con disabilità, una realtà  positiva che  impegna  i ragazzi  generando  integrazione sociale, elemento indispensabile per una vita decorosa nel pieno rispetto delle persone.

Il nome "La Città del Sole", non scelto a caso,  ma  menzionando  il bellissimo libro di  Italo Calvino, fa riferimento a  Fra' Tommaso Campanella, che  immaginava una città ideale a misura d'uomo dove tutto scorre perfettamente e gioiosamente durante il percorso di vita.

Nulla però  nasce a  caso  e  prosegue  per incanto, ma con la collaborazione di tutti per il bene  sempre  e comunque  a favore delle persone con disabilità .

Gruppo Genitori - La città del Sole di  Canegrate