Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Ritardi da 100 minuti e disagi per i pendolari

Aggiornamento delle 11.40 - I tecnici di RFI hanno concluso l'intervento per ripristinare la linea Verbano e Baveno, quindi, la circolazione dei treni sta riprendendo gradulamente. Possibili ulteriori variazioni per i forti ritardi.


Ore 10. 40 - La situazione non è ancora tornata alla normalità. Trenord ha comunicato che «a causa dei lavori urgenti tra Verbano e Baveno, la circolazione dei treni subisce ritardi e variazioni fino a circa 100 minuti. I tecnici di RFI sono al lavoro per consentire la normale ripresa della circolazione». I disagi sono stati registrati su tutta la linea: il treno 5308 (Milano - Porto Ceresio), infatti, viaggia con 14 minuti di ritardo perchè è stato necessario attendere l'arrivo di un altro treno in stazione. 


Disagi per i pendolari in viaggio oggi, martedì 15 ottobre, sulla linea Milano - Varese. Oltre al blocco dei sistemi di rilevamento sono stati registrati ritardi consistenti. Il treno 5305 di Porto Ceresio, infatti, viaggia con 17 minuti di ritardo per «le ripercussioni di un guasto momentaneo - si legge su Trenord - che ha rallentato la circolazione ferroviaria di tutta la direttrice».

«Il blocco persiste - si legge sul sito di Trenord -, pertanto, le informazioni sull'andamento dei treni in tempo reale non sono al momento attendibili. Coinvolti anche gli annunci sonori in stazioni e le comunicazioni a video sui monitor. Ci scusiamo per il disagio».

Nel contempo gli operai di RFI sono impegnati sulla linea tra Verbano e Bavero per risolvere un guasto verificatosi questa mattina all'alba e che ha procurato ritardi sino a 74 minuti. 

Circolazione in tempo reale di Trenord clicca qui