Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Infiltrazioni d'acqua al liceo, ultimati i lavori nelle aule danneggiate

Sono terminati i lavori nelle otto aule del terzo piano del Liceo Galilei di Legnano danneggiate a seguito delle infiltrazioni d'acqua registrate lo scorso ottobre. Per l'agibilità si attende ora la perizia dei tecnici.

Nel verbale di accertamento, che accompagna l'ordinanza di messa in sicurezza emessa dal Comune di Legnano, si legge che il problema principale è stato «l'ammaloramento della guaina di impermeabilizzazione sulla copertura del fabbricato», ovvero la copertura del tetto.

Le infiltrazioni hanno poi causato il cedimento di porzioni della controsofittatura. Danni anche per il vano tecnico collocato sopra la tromba dell'ascensore dell'edificio (dichiarato non funzionante). 

I lavori di messa in sicurezza (pari a 15mila euro), come comunica il dirigente scolastico, Marcello Bettoni, sono già stati portati a termine, in quanto eseguiti nell'arco di pochi giorni. Prima di poter riaprire gli spazi Z e Y, però, dovrà però essere effettuato un ulteriore sopralluogo tecnico: i periti verificheranno lo stato di fatto redigendo una dettagliata perizia.  Se tutto sarà certificato a norma, i liceali potranno tornare a fare lezione nelle aule del terzo piano.