Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Spaccio nel boschetto, la droga nel tronco di un albero e nell'ombrello

Un etto di marijuna nascosta nel tronco di un albero e nell'asta di un ombrello.Fermati due pusher e segnalati quattro tossicodipendenti. Nonostante la pioggia battente ed incessante di questi giorni i carabinieri di Busto Arsizio hanno proseguito a contrastare il fenomeno dello spaccio nella zona agro boschiva al confine con Castellanza. In questo contesto i militari hanno bloccato i due spacciatori e controllato 31 persone e 12 veicoli. 

      I carabinieri hanno bloccato, prima di tutto, due soggetti che alla vista dei militari si davano a precipitosa fuga tra la vegetazione. Una volta raggiunti venivano trovati in possesso un involucro contenente mezzo etto di sostanza stupefacente del tipo marijuna. I servizi di osservazione svolti hanno, infatti, consentito di accertare come gli stessi nascondessero la droga in una fessura presente nel fusto di un albero ed in parte nel bastone dell’ombrello.

I due, un 20enne italiano ed un nordafricano 22enne, sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione sostanza stupefacente fini di spaccio.  Inoltre, sono stati segnalati, quali abituali assuntori, alla competente Autorità Amministrativa 4 persone: un21enne con 2,11 grammi di marijuana , un 30enne con una dose di eroina e di eroina, un 32enne con uno "spinello" e un 24enne con una dose di cocaina.