Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Individuato e fermato il pusher degli studenti

Individuato e fermato il presunto pusher degli studenti. In continue indagini sul territorio, i carabinieri  hanno notato un frequente andirivieni alla fermata del bus tra i comuni di Samarate e Busto Arsizio dove evidentemente il pusher di turno, già di prima mattina, riforniva i suoi giovani clienti.

         Questa mattina, venerdì 29 novembre, tra le 7 e le 9 , i militari in borghese mischiati tra studenti e utenti degli autobus di linea e altri militari in uniforme hanno presidiato l’intera area. Nel corso del servizio sono stati fermati quattro soggetti trovati in possesso di sostanza stupefacente e segnalati, quali abituali assuntori, alla competente autorità amministrativa.

Si tratta di due studenti, 18 e 19 anni, trovati in possesso rispettivamente di un involucro sostanza stupefacente tipo marijuana del peso complessivo gr. 0,33 e un secondo di gr.1,52. Due 30enni, invece, avevano un involucro di tipo hashish del peso complessivo gr. 1,107 e uno di tipo marijuna del peso complessivo di gr. 0,63.

Al termine del servizio e’ stato identificato anche il presunto pusher, un giovanissimo nordafricano, uscito dalla vegetazione in zono molto lontana, vicino a Lonate Pozzolo, ovviamente senza stupefacente, nei cui confronti sono in corso approfonditi ulteriori verifiche;

In tutto, sono stati complessivamente identificati 26 soggetti e controllati  6 veicoli, di cui 4 scooter di studenti.