Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Si rifiuta di obliterare il biglietto e aggredisce un autista

Per protesta si rifiuta di obliterare il biglietto e aggredisce l'autista del pullman diretto a Legnano. L'aggressione è stata rilevata dalla Polizia di Stato poco prima delle 17 di ieri, venerdì 29 novembre, a Gallarate.

I poliziotti sono intervenuti nel deposito Stie dove hanno trovato un cittadino di origine albanese di 20 anni che ha ammesso di non aver voluto obliterare il biglietto sul pullman delle 16:30, diretto a Legnano, in quanto adirato per il mancato passaggio della corsa precedente. 

      Il giovane, sprovvisto di qualsiasi documento identificativo è stato accompagnato negli Uffici del Commissariato per essere sottoposto agli accertamenti del caso. Dai racconti dei testimoni gli agenti hanno appurato che il soggetto era effettivamente salito sul bus in partenza per Legnano alle 16:30, rifiutandosi di pagare il biglietto, perché, a suo dire, la precedente corsa delle 16 era stata annullata. Agli inviti dell’autista di esibire il biglietto, debitamente obliterato, il giovane albanese aveva cominciato ad inveire, perseverando nel rifiuto. A questo punto l’autista è stato costretto ad annullare la corsa ed ha chiesto l’ausilio della Polizia. Gli altri passeggeri diretti a Legnano sono stati dirottati sulla corsa delle 16.50.

A seguito di quanto emerso l’albanese, risultato titolare di regolare carta di soggiorno a tempo indeterminato, è stato indagato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio e per aver omesso di portare con sé un idoneo documento di identificazione.