Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Due tentativi di truffa sventati in Canazza

Stessa modalità, forse anche gli stessi personaggi, già autori di simili tentativi, qualcuno andato a buon fine, altri fortunatamente sventati. Sono sempre in due: uno vestito da agente di polizia, l'altro da tecnico del gas/acqua.

Questa volta, a Legnano, in zona Canazza, gli è andata male. Merito del Controllo di Vicinato, attivo nel quartiere, che si è allertato dopo la segnalazione di due residenti, presi di mira oggi, lunedì 20 gennaio.

         I due, prima hanno cercato di entrare in una villetta abitata da una signora anziana, ma la proprietaria non ha aperto, quindi hanno riprovato con una persona iscritta al Controllo di Vicinato di Via Pascoli/Paganini, invitandola a togliere tutto il contenuto dalla cassaforte, perché era necessario un controllo del contatore dell'acqua. Alcune persone, a detta dei due, erano stati contaminati ed erano stati ricoverati in ospedale. La cassaforte doveva essere aperta per uno strano fenomeno di pressione. 

Anche in questo caso, la signora non è caduta nel tranello e ha lanciato l'allerta attraverso i canali del Controllo di Vicinato.

(Marco Tajè)