Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Dal Viminale 910mila euro per i comuni del Rhodense

  • CRONACA / RHO
  • sabato 25 gennaio 2020
  • 495 Letture

Oltre 900mila euro dal Viminale per Rho e gli altri comuni del Rhodense: il Ministero dell'Interno, infatti, con un decreto del Capo Dipartimento per gli affari interni e territoriali, ha ripartito i 500 milioni di euro stanziati dalla legge di bilancio 2020 a favore di tutti i comuni della Penisola.

        Le risorse assegnate – da 50.000 a 250.000 sulla base delle quote stabilite per sette fasce di popolazione -  sono destinate all’efficientamento energetico, allo sviluppo territoriale sostenibile, agli interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il decreto assegna al Rhodense 910mila euro totali: 170mila euro a Rho, 130mila a Bollate e Lainate, 90mila ad Arese, Nerviano e Pero e 70mila a Pregnana Milanese, Pogliano Milanese e Vanzago.