Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Serate a tema contro il Bullismo

Il Comune di Canegrate, in collaborazione con l’Associazione RipLive.it, organizza un ciclo di serate rivolte alle famiglie in quanto primi soggetti preposti all’educazione dei ragazzi.

Attraverso incontri con autori di testi tematici, i genitori potranno capire quali sono gli strumenti psicologici ed educativi più utili per aiutare i propri figli ad affrontare le quotidiane difficoltà di inserimento sociale.

La rassegna consterà di 4 incontri, ognuno dedicato a una specifica criticità sociale: bullismo, accettazione della diversità e metodi di inclusione, riconoscimento ed accettazione del ruolo autorevole di genitori e adulti di riferimento, cyber bullismo.

Gli incontri si svolgeranno nelle seguenti date fra gennaio e aprile, presso il Polo culturale di Canegrate, piazza Unità d’Italia 2, e saranno ad ingresso libero.

 

      Bullismo (lunerdì 27/01/20)

“L’età dei bulli”, di Luca Lombardo e Francesca Maisano, ed. Sperling & Kupfer.

Più del 50 per cento degli adolescenti ha subito comportamenti offensivi o violenti da parte dei coetanei, e il dato è ancora più allarmante fra le ragazze e i più giovani. Il bullismo esiste da sempre, ma solo ora è diventato dilagante, coinvolgendo persino i bambini, in ogni classe sociale. Le nuove tecnologie lo hanno reso ancora più preoccupante: online non ci sono filtri, un abuso - come i video e le foto intime pubblicate senza consenso - si diffonde ovunque. Se non si interviene per tempo, i ragazzi potrebbero sviluppare da adulti crisi di ansia, di autostima, depressione o comportamenti antisociali. Nel 2008 il professor Luca Bernardo ha fondato il primo Centro nazionale antibullismo, divenuto un punto di riferimento in tutta Italia nella prevenzione e nella lotta. Con l'aiuto di psicologi, come Francesca Maisano, ha messo a punto strategie per individuare i casi, combatterli tempestivamente, e restituire i ragazzi a una vita sana ed equilibrata. Intervenendo sia sulla vittima sia sul bullo perché sono entrambi espressioni, uguali ma opposte, di un profondo disagio affettivo e relazionale. In questo libro, attraverso i casi incontrati in dieci anni di attività, i due autori guidano genitori e insegnanti a cogliere i segnali impliciti dei ragazzi, comprendere le origini del fenomeno e spiegano passo a passo come intervenire. Perché, questo è il loro messaggio fondamentale, il bullismo è un problema, ma le soluzioni sono tante ed efficaci.

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI