Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Gita fuoriporta in mezzo alla natura: 7 orti botanici da visitare in Lombardia

Passeggiare in mezzo ai fiori e agli alberi in giardini curati nei minimi dettagli e scoprire la bellezza di tante specie vegetali particolari. Se siete appassionati del verde una visita agli orti botanici lombardi potrebbe essere un bello spunto per una gita fuoriporta.

Nella nostra regione sono sette gli orti aderenti alle Rete degli Orti Botanici della Lombardia: l’Orto botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”, il Giardino Botanico Alpino “Rezia” di Bormio, gli Orti Botanici milanesi di Brera e Città Studi, l’Orto Botanico di Pavia, il Giardino Botanico “G.E Ghirardi” di Toscolano Maderno (BS) e Villa Carlotta Museo e Giardino Botanico a Tremezzina (CO). Anche ad agosto, nella torrida estate, questi spazi offrono visite guidate ed eventi.

BERGAMO

L’Orto Botanico di Bergamo Lorenzo Rota (foto in copertina) con le sue mille specie in coltivazione, rimarrà aperto tutto il mese di agosto con orario continuato dalle 10 alle 19. Sia la Valle della Biodiversità (Sezione di Astino dell'Orto Botanico) che la Finestra sul Paesaggio (sezione di Bergamo Alta) propongono ai visitatori diverse iniziative che vanno dagli appuntamenti per famiglie del ciclo “domeniche all’Orto Botanico” fino alla mostra “Mars” sulle piante aliene, a momenti teatrali e musicali. Il calendario completo delle iniziative è disponibile al sito www.ortobotanicodibergamo.it.

BORMIO

Aria fresca e paesaggi di montagna, queste le caratteristiche del Giardino Botanico Alpino “Rezia” di Bormio, aperto dal lunedì a venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18:30, sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30. Per informazioni e contatti: https://reteortibotanicilombardia.it.

BRESCIA

Il Giardino Botanico “G.E Ghirardi” di Toscolano Maderno a Brescia è dedicato prevalentemente alle piante medicinali e dato il clima relativamente mite del lago, all’esterno prosperano varie specie mediterranee, mentre internamente una nuova serra accoglie numerose specie esotiche.

Nel mese di agosto l’orto sarà aperto a partire dal giorno 22, il giovedì e il sabato dalle 9.30 alle 12.15. L’ingresso è libero, sarà inoltre possibile – ad un costo di 5 euro – partecipare ad una visita guidata con degustazione di prodotti biologi.

MILANO

All’Orto Botanico di Brera, oltre alle collezioni di ortensie e di piante medicinali, i visitatori possono osservare la collezione di numerosi esemplari appartenenti al genere Salvia. Passaggio obbligatorio per prendere un po’ di fresco all’Arboreto, recentemente restituito dopo i lavori di riqualificazione che l’hanno arricchito con nuova zona educativa e la "Vasca dei Pensieri". Sarà possibile visitarlo dal lunedì al sabato dalle 10 alle 18 (chiuso dal 10 al 18 agosto).

COMO

Tanti, tantissimi, gli eventi che animano il Giardino Botanico di Villa Carlotta: un luogo di rara bellezza, dove capolavori della natura e dell’ingegno umano convivono in perfetta armonia in oltre 70.000 mq visitabili tra giardini e strutture museali. Per info: www.villacarlotta.it. Il parco è aperto tutti i giorni dalle 9 - 19.30. Ultimo ingresso alle 18:30.

(Chiara Lazzati)