Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

100 candeline per la maestra Angela

Festa grande alla Rsa Mater Orphanorum dove oggi la legnanese Angela Taverna ha tagliato il
traguardo dei cento anni.

Con lei, la figlia Cristina, il genero Angelo, i nipoti, Samuele e Michele, amici, parenti, gli altri ospiti e il personale della struttura. Per la neocentenaria, anche un omaggio floreale consegnato dal segretario generale del Comune, Enzo Marino, e dalla funzionaria Michela Gerbino.

Angela, che ha festeggiato con una cremosa fetta di torta (ma senza “bollicine”: è sempre stata
astemia), è certamente un volto noto a tanti legnanesi, essendo stata maestra elementare per 40 anni, prima a Busto Garolfo e poi alle De Amicis di Legnano.

Nel salone della festa, la famiglia non ha mancato di portare un album fotografico pieno di ricordi. Fra gli altri, una cartolina d’epoca in cui si
riconosce il papà di Angela, uno dei primi vigili legnanesi, mentre dirige il traffico in corso Vittorio Emanuele, una foto di classe “varesina” (Angela è la ragazza nella seconda fila dall’alto, terza da sinistra; terzo, da destra, nella prima fila in basso, è Gianni Rodari) e alcune immagini della giovane e sorridente maestra.