Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Il lusso di non baciarci"

I nostri incontri eran sessioni
di sguardi sorridenti
che si staccavan solo
per controllare l'ora
e tanto era fra noi lo struggimento
che spesso ci siamo presi il lusso
di non baciarci

Michele Mari (Cento poesie d'amore a Ladyhawke, Einaudi, 2007)

Michele Mari è tornato. Uno dei poeti e scrittori più brillanti della letteratura italiana contemporanea, dopo 12 anni, ha pubblicato un nuovo libro in versi: "Dalla cripta" (Einaudi, 2019). Il linguaggio, però, è completamente diverso rispetto a "Cento poesie d'amore a Ladyhawke": c'è un gusto manieristico nel richiamare forme e stili della tradizione poetica italiana per riattualizzarli con la sua voce. Curiosità? Michele Mari è professore del corso avanzato di Letteratura italiana e di Letturatura Italiana Moderna all'Università degli Studi di Milano.

(Chiara Lazzati)