Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La migliore birra d'Italia è made in Legnano e si chiama "La Teresa"

La miglior birra d'Italia è made in Legnano: la "Teresa" è la Best italian beer 2019. A dirlo è FederBirra – Federazione Italiana Birra Artigianale, che proprio in questi giorni ha pubblicato i risultati del premio, riconosciuto anche dal Ministero dell’Agricoltura. A portare a casa la spiga d'oro - a parimerito con il Birrificio del Ducato di Parma - è il Birrificio di Legnano.

In casa corso Garibaldi non è stata solo la Teresa a conquistare riconoscimenti (oltre a miglior birra italiana, la bionda nostrana ispirata alla maschera dei Legnanesi ha vinto anche come miglior belgian pale ale): tra le 54 categorie premiate spicca anche l'Olonella, che è la miglior oatmeal stout, la Cinq'ghej luppolo d'argento come american amber ale, la Sghira che ha conquistato il secondo posto come strong scotch ale e la Ciuca, luppolo di bronzo nella categoria delle triple.

La soddisfazione, al Birrificio di Legnano, è tanta. E vissuta come un riconoscimento per gli anni di impegno e sacrificio. Simone Ceriani, responsabile della produzione e uno dei quattro soci del locale di corso Garibaldi (insieme al fratello Emanuele Ceriani, Mauro Citterio e Ivano Zocchi), non nasconde l'emozione: «Quando arrivano queste notizie, dico la verità, essendo un riconoscimento che viene dall'esterno fa sempre piacere».

La storia del Birrificio di Legnano nasce nel 2015. Oggi, a quattro anni di distanza, nei locali che affiancano birrificio a pub e ristorante, lavorano una quindicina di persone, di cui tre alla produzione. Tutto, dalla cotta alla maturazione, fino ad arrivare all'imbottigliamento, viene svolto nell'ex Bernocchi della città del Carroccio. Sono circa una ventina le tipologie di birre prodotte, con un totale di 120mila litri all'attivo  all'anno. Le birre made in Legnano vengono distribuite in tutta Italia e, oltre confine, anche in Svizzera e Slovenia.

Nella classifica delle migliori birre d'Italia, spazio anche per un altra realtà di Legnano: il microbirrificio Hoppy Hobby di corso Sempione ha conquistato la top 3 di due categorie del premio: belgian gold ale e saison.

Foto e video: JJ Bustamante

(Chiara Lazzati)