Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il processo elettivo e divinatorio nel Medioevo

Contrada Legnarello | Quarto incontro dedicato al Medioevo: ‘Li mirabili et pretiosi secreti. Il processo elettivo e divinatorio nel Medioevo’
Venerdì 29 Marzo 2019, ore 21
Maniero di Contrada, via Dante Alighieri 21 - Legnano


Il viaggio nel Medioevo proposto dalla Contrada Legnarello è giunto all'ultima tappa: appuntamento venerdì 29 Marzo 2019 alle ore 21, nella sala d’armi del Maniero in via Dante Alighieri a Legnano, con la quarta e ultima serata del ciclo di conferenze dal titolo ‘Basilischi, sfere celesti e mortali rimedi. Un Medioevo magico e sapiente’ che, con uno stile semplice e divulgativo, porta alla scoperta di nuove sfaccettature di quest’epoca tanto ricca e affascinante.

  Tema dell’incontro, come sempre a ingresso libero e gratuito, sarà ‘Li mirabili et pretiosi secreti. Il processo elettivo e divinatorio nel Medioevo’, approfondito da Domiziana Simonelli: independent scholar, spiegherà come con l’astrologia l’uomo si sia da millenni interrogato sulla natura cercando di comprenderne i meccanismi, di prevedere i cambiamenti atmosferici, il destino degli imperi o l’esito di una battaglia. Ha anche cercato di prevedere le tappe fondamentali del proprio destino e, se possibile, di cambiarlo. Il principio su cui si basa questo processo è quello dell’analogia: un procedere sincrono del mondo materiale, realtà fisica di cui anche l’uomo fa parte, e del moto degli astri osservati nelle loro apparenze.

Anche quest’anno, grazie alla collaborazione con Sa.Ga. Multimedia srl, gli incontri saranno disponibili anche sulla pagina Facebook della Contrada Legnarello e sul canale Youtube: tutte le conferenze verranno infatti registrate e pubblicate sui canali social la settimana successiva l’evento, dando così la possibilità di vederle anche a chi non abita in zona o non fosse riuscito a partecipare.

Come negli anni scorsi, inoltre, continua la collaborazione con le scuole superiori del territorio. Al termine della serata gli studenti che avranno partecipato alle conferenze riceveranno infatti un attestato di frequenza utile per il riconoscimento dei crediti formativi.

Contrada Legnarello