Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Storia ed esoterismo ne "Il trionfo delle tenebre"

Il trionfo delle tenebre
di Giacometti e Ravenne
ed. Mondadori
€ 19,00


E' dal 2005 che la premiata ditta francese Giacometti&Ravenne regala al pubblico internazionale ottimi thriller storici, che appassionano il lettore lasciandogli anche un sacco di curiosità. Quello di cui parliamo oggi è il primo libro di una travolgente trilogia alla Indiana Jones, dove vengono indagati gli aspetti più oscuri della Seconda guerra mondiale e si fa luce su una delle correnti meno conosciute del Nazismo.

1938. In un’Europa sull’orlo dell’abisso, un’organizzazione creata da Heinrich Himmler, l’Ahnenerbe, saccheggia luoghi sacri in tutto il mondo alla ricerca di quattro reliquie a forma di svastica rappresentanti i Quattro elementi: secondo un’antica profezia risalente ai tempi di Federico Barbarossa, chiunque riuscirà a impossessarsene otterrà il potere di dominare il mondo intero. Karl Weistort, colonnello nazista appassionato di esoterismo e direttore dell’Ahnenerbe, vuole entrare in possesso delle reliquie per far trionfare le tenebre e dar vita al regno eterno del Terzo Reich.

Dopo una spedizione in Tibet dove in un santuario buddhista viene ritrovata la prima svastica, Weistort organizza, alla ricerca della seconda preziosa reliquia, un’azione pericolosa e segreta che 
coinvolgerà in prima persona molti protagonisti della Seconda guerra mondiale, insieme a una serie di indimenticabili personaggi: Tristan, trafficante d’arte dal passato oscuro; Erika, un’affascinante archeologa tedesca; Laure, ultima erede di un castello legato alla secolare storia dei Catari; e ancora, un’unità di controspionaggio controllata direttamente da Winston Churchill e collegata alla massoneria britannica. La posta in gioco è altissima e tutti sono disposti a mettere a rischio la propria vita pur di avere successo.

Storia, esoterismo e massoneria si mescolano in qusto romanzo pieno di azione e suspence, che cattura sin dalle prime pagine e ci racconta una "piega storica" del tutto verosimile, anche se non comprovata.

Davvero appassionante.

Amanda Colombo - Galleria del Libro