Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Sincro RNL, nuovi obiettivi per le campionesse d'Italia

Le sincronette della Rari Nantes Legnano dopo aver conquistato il titolo di campionesse d'Italia nell'esercizio libero combinato di Sincro chiudono la stagione e guardano al futuro per conquistare nuovi traguardi. 

Per le legnanesi si sono conclusi con il "botto" i campionati italiani esordienti A tenutesi nella piscina Manara di Busto Arsizio che ha accolto 500 atlete e 66 società. E proprio in questo contesto le 11 giovani sincronette legnanesi, allenate da Cinzia Storni, Costanza Fiorentini, Tommaso Edalli e Anna Argento, sono salite in vetta. 

Le eliminatorie degli esercizi di solo hanno visto Sofia Binaghi e Viola Mirigliani classificarsi rispettivamente 8 e 15 su 81 esercizi partecipanti. A seguire nella gara di eliminatorie dei doppi Pamela Troka con Martina Bertolini si sono piazzate 13esime e Viola Mirigliani con Sofia Binaghi 15esime su 67 doppi.

I risultati inaspettati sono arrivati alle eliminatorie degli esercizi di squadra e sopprattuto nella combinata. «Alle eliminatorie di squadra, l'ordine di partenza non ha favorito le legnanesi - spiega Cinzia Storni responsabile tecnico del settore -, ma le piccole atlete sono riuscite a strappare un quinto posto, su 43 squadre partecipanti. Nell'eliminatorie combinata, invece, è stato presentato un esercizio nuovo e complesso che presenta sei spinte rischiose. Ma con grinta e determinazione, eleganza e forza la ragazze sono riuscite qualificarsi come quinte su 42 combinati raggiungendo la finale». 

Le dieci legnanesi ci hanno creduto sino alla fine e il risultato è arrivato: «La Rnl è campione d'Italia nell'esercizio libero combinato - afferma Storni -. Di più non si poteva  I risultati continuano a dimostrare la forza e la compattezza tecnica di questo gruppo. Pamela Troka e Martina Bertolini si sono qualificate per la finale del doppio classificandosi 11 in Italia e l'esercizio di squadra quarto ad un soffio dal terzo posto». La classifica di società vede inoltre la Rnl aggiudicarsi il sesto posto. «Ottimi risultati per queste giovani campionesse - commenta il responsabile tecnico del settore -. Viola Mirigliani, Sofia Binaghi,Martina Bertolini, Pamela Troka, Giulia Proverbio,Sofia Porta, Bereket Lenzini Belloni, Matilde Luinetti,Matilde Chiara, Alice Cartabia e Greta Fracapane hanno veramente dimostrato che volere è potere. E da una medaglia d'oro la prossima stagione inizia ancora meglio!».

Atlete e allenatori sono pronti per affrontare nuove sfide e nuove scommesse da vincere: «Un ringraziamento particolare va a Laura Ramolini Agrati senza la quale nulla di tutto ciò sarebbe realizzabile - afferma Storni - e al presidente Antonio Penati e al direttore tecnico Michele Cacciapaglia che sostengono da anni la società Rnl».