Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La Pallanuoto RNL punta alla serie C

La pallanuoto Legnano non vuole "sconti" e annuncia di esser pronta per il passo di categoria: salire in serie C con le proprie forze. Sarà una stagione importante per la Rari Nantes Legnano che punta dritto verso i vertici della classifica per arrivare alla meta. Ad annunciarlo è lo stesso allenatore Gojko Separovic a pochi giorni dall'ufficializzazione del calendario relativo al campionato in serie D che avrà inizio a gennaio 2020.

 L'allenatore croato, a margine di una conviviale serata con la grande famiglia RNL - tenutasi nei giorni scorsi al The Mode - ci ha spiegato perché la società presieduta da Antonio Penati ha rifiutato l'offerta avanzata da Busto Arsizio: passare immediatamente in C. 

«Dopo tutto il lavoro svolto sino ad oggi sarebbe stato insensato accettare questa proposta - spiega Separovic -. La mia squadra è completa: composta da validi giocatori legnanesi uniti dalla passione per questo gioco. Siamo in un momento delicato per la crescita della squadra e l'innesto di nuovi giocatori significherebbe rompere gli equilibri costruiti a fatica sino ad oggi. È un progetto prezioso che con la fiducia della società Rari Nantes sono riuscito a realizzare: l'obiettivo è arrivare in C da soli». Una salto di qualità che rappresenta per l'instancabile Separovic «una incredibile conquista».

Secondo l'allenatore, in questi anni di duro lavoro, i giocatori sono cresciuti sia mentalmente che fisicamente e adesso «sono maturi per raggiungere questo traguardo». Per l'ex giocatore della nazionale  croata di pallanuoto, il regalo più grande che coronerebbe la sua lunga carriera da allenatore è quello di «raggiungere la salvezza nella prima stagione in serie C, ma per quello c'è ancora tempo... adesso pensiamo al presente: dobbiamo raggiungere i primi posti in classifica». Separovic, infine, ha deciso di invitare i legnanesi all'impianto natatorio di viale Gorizia «per diffondere la passione per questo straordinario sport. Venite a sostenerci non vi deluderemo». 

(Gea Somazzi)