Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Il Grande Nord anche a Cerro Maggiore: referente Marina Lazzati

Il Grande Nord sbarca anche nell'Alto Milanese. Il movimento politico tramite il quale, citando dal sito, "tutti possono concorrere con metodo democratico e nel rispetto della Costituzione, per raggiungere l’indipendenza e l’autonomia delle Regioni del Nord" arriva ufficialmente a Cerro Maggiore. E la sua referente è un volto notissimo della politica, non solo cittadina: Marina Lazzati, "fresca di divorzio" dalla Lega (era il 2018), ex sindaco e consigliere a Cerro Maggiore, ex assessore provinciale e ex candidata a consigliere regionale per la lista Fontana alle ultime elezioni lombarde.

«Dopo avere militato per 23 anni nella Lega Nord di Umberto Bossi e dopo essere stata allontanata dalla Lega di Salvini, il mio approdo naturale non poteva che essere il movimento Grande Nord - spiega Marina Lazzati - Un movimento che non si vergogna ed anzi è orgoglioso di avere nel nome e nel simbolo la parola Nord e che fa dell’autonomia la sua base fondante».

«Ma l’autonomia non deve essere solo il fine, anzi deve essere lo strumento per valorizzare le differenze e le competenze delle varie regioni - aggiunge Lazzati - Il Grande Nord vuole difendere gli interessi delle persone che abitano, lavorano, vivono al Nord e che sono stanche di dare tutti i loro soldi a Roma che li spreca per coprire i buchi di altre regioni che non saranno mai virtuose finché c’è qualcun altro che paga al posto loro». «Il Movimento Grande Nord questo vuole - conclude l'ex sindaco di Cerro Maggiore -, che i cittadini e le imprese abbiano infrastrutture e servizi funzionanti, senza troppa burocrazia, senza dover lavorare sei mesi l’anno per pagare le tasse a uno stato patrigno. Perché se il Nord è Grande, può diventare grande anche l’Italia».

Attualmente a Cerro Maggiore sono cinque le persone, ex leghisti, che hanno aderito alla sezione del Grande Nord. Aderenti si sono registrati, in zona, anche a Lainate, Pregnana, Turbigo e Milano. «Per Legnano ci stiamo attrezzando. Tutti i simpatizzanti dei vari comuni saranno riuniti nel Provinciale Ticino Alto Milanese e ci saranno sezioni in ogni comune (sempre che vi siano adesioni)» spiega Lazzati. Il Provinciale, guidato da Maurizio Ratti, oltre al sito avrà a breve anche una sua pagina Facebook.

(Chiara Lazzati)