Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Molestie olfattive, De Rosa (M5S): “Sindaco di Pero venga in commissione in Regione”

Il susseguirsi degli episodi di molestie olfattive, denunciati dai cittadini del Comune di Pero, continua a ripetersi con regolarità allarmante. L’ultimo caso - ricorda  il Consigliere Regionale del M5S Lombardia Massimo De Rosa -  lo scorso ottobre quando i residenti delle zone maggiormente prossime al depuratore denunciarono la presenza di una nube e di un odore insopportabile.

«Purtroppo le iniziative fin qui intraprese dall’amministrazione comunale, non hanno portato a nulla -  commenta il Consigliere Regionale del M5S Lombardia Massimo De Rosa -. Sappiamo che il Gruppo CAP, nel 2016, ha avviato un monitoraggio in collaborazione con il Politecnico di Milano recependone le indicazioni, ma l’amministrazione dovrebbe anche sapere che gli unici dati a potersi definire ufficiali sono quelli che potrebbero essere rilevati da Arpa, in quanto ente preposto a valutare questo tipo di situazione. Volgiamo sapere come mai il Comune di Pero non abbia attivato le procedure previste dalla DGR 3081/2012? All’interno della documentazione relativa all’ultimo sversamento, Arpa ha messo nero su bianco il fatto di essere disponibile ad attuare i protocolli previsti dalla delibera, ma di non aver mai ricevuto dall’amministrazione indicazioni in tal senso. Per questo motivo, abbiamo chiesto che il sindaco di Pero sia ascoltato all’interno di una seduta della commissione regionale Ambiente e Protezione Civile. Ci auguriamo l’audizione venga calendarizzata al più presto»