Rugby internazionale al Mari, una festa per lo sport

Con una partita internazionale di Guinness Pro14, lo stadio Mari ha riaperto le porte al grande rugby. Folla delle occasioni importanti (ma non il tutto esaurito, atteso invece domenica sera) per ammirare i parmensi delle Zebre opposti ai favoriti irlandensi del Munster.

 Partita dominata dal roster di Limerick. Chiuso il primo tempo sul 7-0, il risultato è poi diventato sempre più pesante per gli italiani che, alla fine, hanno subito quattro mete con relative trasformazioni per un definitivo 28-0 a favore del Munster

Adesso, l'attesa è per il secondo incontro, quello di domenica 23, che alle 18 vedrà in campo la nazionale femminile contro la Scozia nel terzo turno del Sei Nazioni 2020, dopo un 2019 da incorniciare chiuso al 7° posto del ranking mondiale.

(Foto da Milano Rugby Week)