Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Casa Famiglia di Villa C. un “Treno Terapeutico” per i malati di Alzheimer

“Treno Terapeutico” per gli ospiti della Casa Famiglia di Villa Cortese. L'iniziativa è stata organizzata dalla struttura del Gruppo Sodalitas - Fondazione Mantovani per lunedì 30 settembre in occasione del VIII Mese Mondiale Alzheimer.

Sarà una sorta di treno, simulato con poltrone, suoni e video di luoghi appartenenti alla storia della persona affetta da Alzheimer che consentirà al paziente di affrontare un viaggio della memoria, con «importanti benefici sul piano del comportamento e dell’umore, riducendo il cosiddetto wandering e l’assunzione di farmaci - spiegano dalla Casa Famiglia - All’evento dal titolo: “Il mio viaggio insieme a te: percorsi di cura innovativi” (qui allegata la locandina) interverrà fra gli altri il prof. Marco Trabucchi, direttore del Gruppo di Ricerca Geriatrica di Brescia e Presidente dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria, che parlerà di Demenze, le diverse prospettive scientifiche e cliniche».