Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Lavorare in salute, l'Ospedale di Legnano premiato dall'Ats

Lavorare in salute mantenendo un elevato standard nello stile di vita. E l'Asst Ovest Milanese ne è l'esempio visto che per il quarto anno consecutivo è tra le aziende “eccellenti” che investono su questi temi. Un riconoscimento consegnato ai quattro ospedali dell'azienda legnanese direttamente dall'Ast  Milano Città Metropolitana che ogni anno realizza un progetto di Promozione della Salute nei contesti occupazionali (Workplace Health Promotion o WHP). 

    Ad ufficializzare l'importante premio, denominato “Luogo di lavoro che Promuove Salute”, il dottor Cesare Candela direttore Sanitario dell'Asst Ovest Milanese con il dottor Sergio Fava capo dipartimento dell'Oncologia. Presenti anche Francesco Gulotta responsabile del servizio prevenzione e protezione dell'Asst con Claudia Grassi referente WHP. «Siamo orgogliosi di questo premio - afferma il dottor Candela - con il quale ci confermiamo anche quest'anno tra le aziende che sanno promuovere un cambiamento organizzativo all'interno del luogo di lavoro per promuovere la salute e la prevenzione». 

Come spiega Grassi, le attività svolte in azienda sono «finalizzate a migliorare le abitudini alimentari, sostenere uno stile di vita attivo e contrastare forme di dipendenza patologica da sostanze e da comportamenti in associazione ad interventi raccomandati per il benessere aziendale, la conciliazione casa/lavoro e lo sviluppo sostenibile».

(Gea Somazzi)