Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Compie trent’anni il Sert.T di Saronno

Tre decenni dedicati alla cura, prevenzione e riabilitazione delle persone affette da dipendenze. Oltre 3.500 le donne e gli uomini presi in carico.

Il Servizio per le tossicodipendenze saronnese dell’ASST Valle Olona festeggia sabato 30 novembre trent’anni di attività: con un convegno rivolto ai cittadini in mattinata (con contributi di amministratori, forze dell’ordine, medici, associazioni) e inaugurazione nel primo pomeriggio della mostra “Testimonianze, esperienze, attività, produzioni artistiche”.

      Il significato della giornata è così riassunto dal Direttore sociosanitario dell’ASST Valle Olona, dottor Marino Dell’Acqua: “Il Ser.T di Saronno non compie i 30 anni “in solitudine”, ma insieme agli enti, alle istituzioni, alle associazioni, ai gruppi e ai volontari, che sono parte integrante di questo territorio e dei percorsi di cura. I 30 anni sono una sintesi consapevole di ciò che si è e si è fatto. Ognuno di noi, cittadino e paziente, in alcuni momenti della vita conosce le difficoltà nel collegare “parti” essenziali del Servizio sociosanitario: dall’ospedale ai servizi del distretto, da questi ai servizi sociali degli enti locali, per poi essere partecipi di associazioni e gruppi. Questa “fatica” vuole essere parte del miglioramento atteso. L’obiettivo distintivo è “lavorare insieme”. 

La dottoressa Donatella Fiorentini, psichiatra, responsabile dei Ser.T ASST Valle Olona (di Saronno, Busto Arsizio e Gallarate), prosegue: “Per noi la Giornata è un momento di bilancio dell’attività terapeutica svolta con regolarità negli anni. E’ la conferma di un’attenzione professionale di infermieri, medici, assistenti sociali, psicologi, educatori, che si prendono cura di persone con severe condizioni di fragilità personale e sociale e con problematiche sanitarie, che hanno profili di gravità diversi, dal disturbo alla conclamata patologia delle dipendenze ”.  

Statistica Ser.T Saronno, dati 1989-2018
tossicodipendenti: 2407
alcoldipendenti: 889
tabagisti: 124
giocatori d’azzardo: 166