Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

La scuola della chirurgia della mano diventa una... succursale

Non esiste ufficialità, tuttavia le indiscrezioni sono tali da confermare effettivamente che dal prossimo mese di febbraio il reparto della Chirurgia plastica ( e della mano) confluirà sotto un'altra Unità operativa della ASST Ovest Milano.

      Una eccellenza del nostro territorio chiuderà così una lunga storia della Medicina legnanese, rappresentata soprattutto dal dott. Ezio Morelli, un luminare della chirurgia della mano scomparso nel 2009 e rimasto nel cuore di molti. Ha avuto il riconosciuto merito di aver reso Legnano famosa in tutto il mondo per la sua elevatissima professionalità in ambito di chirurgia della mano.

Durante la sua prestigiosa carriera ha operato oltre 30mila persone. Grazie alla sua opera, l’ospedale di Legnano si è trasformato in una vera e propria scuola di apprendimento scientifico.

A breve, questa scuola diventerà una "succursale", motivo di delusione per tanti pazienti che oggi sollevano un profondo rimpianto.

(Marco Tajè)