Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

A Plastic Ocean il "Bernocchi" primo con Luca Rossini

Ancora un importante riconoscimento a un allievo  dell’Istituto Bernocchi: primo premio per il Concorso “A plastic Ocean”.  L’iniziativa, organizzata da Confartigianato Lombardia e lanciata nell’ambito della settimana per l’energia che si è svolta in ottobre, aveva lo scopo di coinvolgere gli studenti nella riflessione su temi come il riciclo, il riuso e la riconversione, e più in generale sulla  «sostenibilità» dell’economia circolare.

La premiazione si è svolta il 28 novembre presso Palazzo Lombardia, nell'ambito del Forum Annuale di EUSALP (EU Strategy  for the Alpine region), dove Luca Rossini della 3LC (Liceo Scientifico Scienze Applicate),  ha ricevuto  dalle mani dell’assessore regionale all’ecologia,  Raffaele Cattaneo, il riconoscimento che è valso anche un premio alla scuola, consegnato alla Dirigente Annalisa Wagner da Elena Ghezzi, Presidente di  Donne Impresa Confartigianato Lombardia.

        Di seguito la motivazione  dell’assegnazione del riconoscimento al liceale “bernocchino”:

“Un elaborato complesso, originale e immaginifico. Una ricostruzione ideale di una città del passato (non a caso l’ambientazione scelta è quella del Medioevo) dove l’eccessiva semplificazione e la volontà di trovare un facile capro espiatorio porta ad una soluzione peggiore del problema. Fuor di metafora, uno stimolo per una riflessione seria sul tema di come e dove sostituire la plastica, senza nessuna aprioristica avversione e con la necessità di comprendere, nei diversi contesti di applicazione, la complessità del problema e trovare non “una” ma “tante” soluzioni. Uno stimolo all’impiego  del metodo scientifico, oggi spesso vituperato, ma quanto mai necessario alla nostra società”

G.O.