Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Malpensa: "Oltre 300 lavoratori a rischio al Cargo City"

Più di 300 lavoratori a rischio licenziamento al Cargo City di Malpensa. A lanciare l'allarme è il sindacato Cub Trasporti lancia l'allarme per i dipendenti della Coros, cooperativa che lavora per  Mle-Bcube all’interno dell’area merci di Milano Malpensa.

Il sindacato di base fa sapere che la cooperativa «ha spedito le lettere di licenziamento agli oltre 280 lavoratori a tempo indeterminato». A questi si aggiungerebbero una «sessantina di contratti a termine in scadenza il 31 dicembre non rinnovati» per un totale di 340 possibili licenziamenti.

«Sempre presso Mle-Bcube, altri 30 lavoratori delle poste sono stati ‘invitati’ a dimettersi da Gigroup per poi venire assunti con contratto a termine di 4 o 6 mesi da Mle-Bcube - spiega Renzo Canavesi della Cub che invita alla mobilitazione - Questo disegno non può passare se tutti i lavoratori saranno uniti. Non un solo posto di lavoro deve essere perduto». (Foto di Varesenews)