Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Brumana e un progetto elettorale sempre in... Movimento

Cambia nome il progetto elettorale promosso da Franco Brumana. La Costituente civica, con la quale l'avvocato legnanese si era manifestato alle Primarie dello scorso mese di gennaio, era nata da una costola di Alleanza civica. A sua volta, oggi, la Costituente ha generato il Movimento dei civici, nuova denominazione voluta da Brumana & C.

Dopo le Primarie, che hanno sancito l'unione con Legnano cambia di Antonio Guarnieri, "si è così conclusa la fase formativa del movimento che può ritenersi ormai costituito, e che rappresenterà la volontà dell’assemblea dei cittadini del 12 dicembre 2019 - scrive Brumana in un comunicato - , Quindi d’ora in avanti assumeremo la definitiva denominazione di Movimento dei Cittadini. La nostra attenzione sarà rivolta ad adempiere scrupolosamente al programma e pertanto collaboreremo con Legnano Cambia e con tutti coloro che vorranno dare il loro apporto a rivitalizzare la città".

"È il momento di una riscossa straordinaria - commenta ancora Brumana - che unisca i cittadini superando le divisioni derivanti da pregiudiziali ideologiche o partitiche, che nulla hanno a vedere con gli interessi della città. È ora che i legnanesi scendano in campo direttamente per fare risorgere la città e che si aggreghino in un movimento che rappresenti le aspettative di chi ama la città. Legnano deve essere nelle mani dei cittadini e non delle forze politiche che stanno facendo di tutto per fare tornare al potere chi è stato fatto decadere dall’azione del Comitato Legalità".

(Marco Tajè)